Seleziona una pagina
StreetBall 3.0

StreetBall 3.0

Al via oggi la terza edizione di “StreetBall”, il torneo di Basket di Strada organizzato dalla Corporazione dei Bovari della Varia di Palmi. L’evento, che ha ottenuto grande successo nelle sue scorse edizioni, vedrà coinvolti gli iscritti in 3 giorni dedicati alla pallacanestro. Il torneo avrà luogo in Piazza 1 Maggio, a Palmi, a partire dalle 18.00 di oggi 3 Agosto, con le categorie Misto, Over45 ed Under14 (Gironi). Domani sarà la volta della Categoria Open (Gironi da 3 o 4 squadre in base agli iscritti) ed il 5 di Agosto Win or go Home.

Il torneo verrà suddiviso in quattro categorie: under14, Open, Over 45 e Misto.
Il modulo di iscrizione è disponibile sulla pagina facebook ufficiale dell’evento (“Corporazione dei Bovari della varia di Palmi”) e presso i negozi Ecosistema, Il Mondo Senza Glutine a Palmi o contattando gli organizzatori.

REGOLAMENTO DI GIOCO 3×3:

CAMPO e PALLA
Campo da Basket 3×3 di dimensioni 15m. (lar.) x11m. (lun) con un canestro,
Palla Size 6 da utilizzarsi in tutte le categorie

ROSTER
4 giocatori: 3 giocatori + 1 cambio
(la partita può essere disputata anche con 3 g.)

TIME-OUTS
1 per squadra, 30 secondi, chiamato in occasione di palla morta.

POSSESSO INIZIALE
Monetina. La squadra che vince il sorteggio potrà decidere se beneficiare del possesso del pallone a inizio gara o all’inizio di un eventuale tempo supplementare

DURATA PARTITA
1 x 10 minuti

LIMITE DI PUNTEGGIO
Vince chi arriva a 21 punti. Valido solo nel tempo regolare.

SUPPLEMENTARE
Vince la partita la squadra che segna per prima 2 punti.

PUNTEGGIO
1 punto il canestro dentro l’arco, 2 punti il canestro dietro l’arco

SHOT CLOCK
12 secondi (se non è disponibile il cronometro, sarà l’arbitro ad avvisare quando mancano 5 secondi per tentare il tiro)

POSSESSO DOPO UN CANESTRO REALIZZATO
Palla alla difesa esattamente sotto il canestro. La palla deve essere palleggiata o passata al di fuori dell’arco. La squadra in difesa non può toccare il pallone sul primo passaggio in uscita oppure finché il palleggiatore non è al di fuori dell’arco.

POSSESSO DOPO UNA PALLA MORTA
Scambio della palla al centro del campo oltre l’arco

POSSESSO DOPO UN RIMBALZO IN DIFESA O RECUPERO DIFENSIVO
La palla deve essere palleggiata o passata al di fuori dell’arco

SITUAZIONE DI PALLA CONTESA
Possesso alla difesa

FALLO SUL TIRO
1 tiro libero (o 2 tiri liberi se il fallo è commesso su un tiro dietro l’arco)

LIMITE DI FALLI PER GIOCATORE
Nessuno

LIMITE DI FALLI PER SQUADRA
6

BONUS PER FALLI DI SQUADRA 7, 8, 9
2 Tiri liberi

BONUS PER FALLI DI SQUADRA DAL 10 IN POI
2 Tiri liberi + possesso di palla

SOSTITUZIONE
Solamente nei casi di palla morta, prima del tocco della palla. I sostituti devono sostare a metà campo oltre la linea. I sostituti possono entrare in campo solamente dopo che il loro compagno di squadra è uscito dal campo ed ha stabilito un contatto fisico con chi deve entrare oltre la linea opposta al canestro (metà campo). Le sostituzioni non richiedono nessun intervento da parte degli arbitri o degli ufficiali. *Un giocatore è considerato “fuori dall’arco” se nessuno dei suoi piedi è all’interno o calpesta l’arco.

Ekuba Palmi: arriva Alessia Travaglini.

Ekuba Palmi: arriva Alessia Travaglini.

Il nuovo acquisto della Ekuba Volley Palmi ha davvero del clamoroso, per il valore tecnico e sportivo della giocatrice appena ingaggiata. Il pubblico di Palmi ha già visto all’opera questa giocatrice, ospite per due volte a Palmi delle partite contro la Golem, durante il campionato di serie A2. Stiamo parlando di Alessia Travaglini, la fortissima centrale nativa di Ascoli Piceno che per ben 12 anni ha fatto il bello ed il cattivo tempo in serie A2, giocando per ben cinque stagioni con la maglia di Soverato, di cui è diventata leader indiscussa e capitano.

Una centrale affermatasi tra le più importanti dell’intero campionato di A2, di cui è stata tra le assolute protagoniste fino alla stagione appena conclusasi. Ora, la Travaglini raggiungerà Palmi, per giocare con la maglia dell’Ekuba, la società palmese che si appresta ad affrontare il suo primo campionato di serie B1.

 

 

I dettagli sono stati riportati dalla stessa società nel comunicato stampa ufficiale relativo all’acquisto.

COMUNICATO STAMPA:

È davvero un super colpo quello messo a segno dalla dirigenza dell’Ekuba Volley Palmi per la prossima stagione del campionato di serie B1, al centro dello scacchiere di Mister Celi agirà infatti Alessia Travaglini. La centrale nativa di Ascoli Piceno è stata infatti ingaggiata dal Ds Pierangelo Cannatà per partire sin da subito alla grande per il primo campionato di serie B1 della squadra bianco azzurra. La fortissima giocatrice ha deciso di sposare il progetto pallavolistico della società palmese, scendendo di una categoria rispetto alla serie A2, che per tanti anni l’ha vista protagonista assoluta con la maglia di Soverato, squadra della quale era il capitano. Ciò, nonostante il grande interesse e le numerose offerte pervenute da altre squadre di serie A2, desiderose di ingaggiare la fortissima centrale. Quello tra la Travaglini e il volley Soverato è stato un matrimonio lungo e pieno di soddisfazioni, iniziato nel iniziato nel 2012 e terminato nel corso della scorsa stagione con il passaggio alla Polisportiva 2 Principati di Baronissi. La Centrale classe 1988 ha lottato nel campionato di serie A2 sin dal 2009, affermandosi sin da subito come una delle giocatrici più forti nel suo ruolo. Ed è da giocatrice al top tra le centrali che Alessia ha scelto il progetto Ekuba Palmi per il prosieguo della sua carriera. Grande soddisfazione nelle parole del Direttore Sportivo Pierangelo Cannatà, che ha spiegato: «Credo che basti semplicemente dire 12 anni di serie A, di cui cinque a Soverato, per spiegare chi è Alessia Travaglini, l’atleta. Voglio però parlare di Travaglini donna, una ragazza fantastica, disponibile e altruista. Una persona che ti conquista pochi secondi dopo averla conosciuta. Sempre con il sorriso, anche quando, magari, vorrebbe urlare tutta la sua rabbia». Riguardo i dettagli del colpo, Cannatà ha poi aggiunto: «Abbiamo raggiunto un accordo nel breve tempo necessario per bere un caffè. Le proposte che le erano arrivate per continuare a giocare in A erano tante, ma ha scelto noi e ciò mi inorgoglisce e riempie di infinita gioia. #chianuchianu, diceva un nostro motto. Piano piano».

Palmese: Riecco Mario Dal Torrione

Palmese: Riecco Mario Dal Torrione

Una storia travagliata, ma con un lieto fine. E’ quella tra la U.S. Palmese e Mario Dal Torrione. Dopo settimane di incertezze, le grane societarie sono state risolte e la nuova dirigenza ha deciso di puntare su un Mister dalle indubbie doti tecniche e che, soprattutto, conosce la realtà palmese ed il girone I del campionato di serie D, che da ormai 3 anni vede la U.S. Palmese tra le squadre protagoniste.

Come tutti ben sappiamo, il mister è un ex della squadra ed ha allenato i neroverdi in tutte le stagioni passate in serie D. Dalla promozione conquistata nel Play Out contro il Marsala al bellissimo campionato disputato nell’anno successivo che, se non fosse stato per una penalizzazione afflittiva in termini di punti, avrebbe portato la Palmese a giocare i Play Off promozione. Anche nella stagione appena trascorsa, seppur per brevissimo tempo, Dal Torrione ha guidato la squadra. Al Mister era stata infatti affidata la squadra dopo l’esonero di Mister Pellicori. Tuttavia, motivi personali o, forse, qualche incomprensione, avevano portato Dal Torrione a lasciare la guida dei Neroverdi dopo una sola gara.

Il rapporto tra la Palmese e Mario Dal Torrione ricomincia adesso, tutti i tifosi sperano che questo possa portare con se un futuro Roseo, come i successi che lo hanno fino ad oggi contraddistinto.

UFFICIALE: Ekuba Palmi in serie B1

UFFICIALE: Ekuba Palmi in serie B1

É ufficiale, l’Ekuba Palmi affronterà il campionato di serie B1. La notizia era nell’aria, ma adesso è arrivata anche l’ufficialità, sancita dall’ammissione e dalla successiva iscrizione al campionato femminile di serie B1. La notizia è stata diffusa per mezzo di un comunicato stampa diramato dalla stessa società.

IL COMUNICATO:

La pallavolo di alto livello torna ad illuminare la città di Palmi. Risale infatti al 14 di Luglio l’ufficialità dell’iscrizione dell’Ekuba Palmi al campionato di serie B1. Si tratta di un campionato nazionale e di grande livello agonistico, durante il quale l’Ekuba Palmi si troverà ad affrontare compagini provenienti da tutta Italia, che calcheranno il suolo del nostro palazzetto in una serrata lotta sportiva. Un campionato di questa caratura, ne siamo convinti, donerà a Palmi il lustro che, in passato, ha dimostrato di meritare a pieno titolo per i valori espressi sul piano sportivo ma anche umano e sociale. Trattandosi di un campionato nazionale, lo sforzo economico necessario per affrontarlo non sarà banale. Per questa ragione, come società, ci auguriamo che tutti gli sforzi profusi per regalare alla città questo importante palcoscenico siano ripagati con la vicinanza, il coinvolgimento ed il calore che il pubblico palmese ha dimostrato di poter esprimere.

A coordinare il lavoro della squadra sarà una società rinnovata in molte delle sue componenti. Ad arricchire lo staff dirigenziale, infatti, sono giunte nuove importanti figure, che porteranno la loro esperienza nell’affrontare la nuova avventura.

Questa nuova avventura segna per l’Ekuba l’inizio di un percorso di crescita nuovo, che aprirà orizzonti importanti. La volontà della società è quella di garantire la continuità ad altissimi livelli. Nei prossimi giorni saranno resi noti i nomi dei componenti dello staff tecnico e delle giocatrici.

Clamoroso in casa Palmese: Dal Torrione si dimette.

Clamoroso in casa Palmese: Dal Torrione si dimette.

É una breaking news clamorosa quella circolata questa sera negli ambienti della società neroverde: mister Mario Dal Torrione, appena insediatosi sulla panchina della Palmese, ha rassegnato le proprie dimissioni. Le motivazioni di questa inattesa decisione non sono ancora note, ma non dovrebbero avere a che fare con i rapporti tra il mister gioiese e la squadra o la società. Le ragioni dovrebbero invece essere di carattere personale.

A sei giorni dalla delicatissima partita contro il Roccella, la Palmese si trova dunque nuovamente senza un guida. La società dovrà ora individuare al più presto un sostituto che possa prendere il posto di Dal Torrione. Tra i nomi possibili potrebbero esserci quelli di Ivan Franceschini, Franco Viola e l’allenatore uscente dell’Isola Capo Rizzuto, Mommo Mesiti. Non sarebbero tuttavia da escludere l’affidamento, anche solo temporaneo, al giovanissimo allenatore dell’Under Gianmarco Mazzullo, o un clamoroso ritorno dell’esonerato Alessandro Pellicori.