Seleziona una pagina

Dopo l’annuncio dell’ingaggio del palleggiatore, in casa pallavolo Franco Tigano Palmi si chiude la diagonale con l’arrivo dell’opposto Domenico Laganà classe 1995, reggino doc. Laganà nelle ultime tre stagioni, praticamente quelle che lo hanno lanciato nel volley nazionale, ha giocato a Letojanni (2015/16) che in quella stagione si piazzò al secondo posto della classifica di serie B2, per passare l’anno dopo a Sorrento in serie B disputando una bella stagione in un campionato più complicato e difficile ottenendo con la sua squadra un lusinghiero terzo posto in graduatoria. Quella dello scorso anno è storia recente. Una storia brillante per l’opposto reggino che sotto la guida di Antonio Polimeni e con la maglia del Cinquefrondi raggiunse e disputò i play off per la promozione in serie A2 persi al cospetto di formazioni ben più attrezzate e con risorse ben più consistenti. Per Laganà la soddisfazione di aver dimostrato di essere se non il più forte il secondo miglior opposto della categoria, dietro al solo Spescha che trascinò il Lamezia in serie A. La sua fu una stagione meravigliosa fatta di qualità, quantità e continuità. Laganà entusiasmò per il suo grande salto, per la qualità del suo braccio e per la buona variazione dei colpi in attacco. La sua battuta ha spesso fatto danni nella linea di ricezione avversaria. Insomma, un acquisto mirato da parte della società su suggerimento di Polimeni che del ragazzo conosce tutti i pregi. Laganà si è detto orgoglioso di vestire ancora la maglia di una squadra calabrese e non vede l’ora di rimettere piedi in campo per gli allenamenti e per il campionato che dovrà vedere lui e i suoi compagni attori protagonisti.

Comments

comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: