Seleziona una pagina

Dopo De Paola (schiacciatore), dopo Saturnino (libero) è la volta di ufficializzare il palleggiatore della Pallavolo Franco Tigano Palmi. Si tratta di Diego Andropoli, nome che circolava già da qualche giorno nei rumors del mondo del volley,   classe 1983 per 189 cm, lo scorso anno nella Area Brutia volley Team Cosenza.  Un palleggiatore di esperienza, completo in tutti i fondamentali, con delle buone mani, tatticamente molto attento e affidabile, forte in difesa. Ha avuto ottimi maestri in gioventù da Perrotta (ha fatto tutto il settore giovanile con la Milani Rende quando alla guida c’era appunto il tecnico di Paola) a Giandomenico Dalù, prima di passare ad ascoltare i consigli di  Camillo Placì e quelli di Antonio Babini dopo. Ha giocato anche sotto la guida di Jeroncic e Antonio Cavalera. Insomma un bel bagaglio di esperienza e qualità che insieme a un carattere rassicurante ne fanno un giocatore apprezzabile.

 

“Non potevo più dire di no ad Antonio Polimeni – afferma il neo palleggiatore della Franco Tigano- che per alcuni anni ha sempre tentato di portarmi nella sua squadra. La sua stima incondizionata nei miei confronti ha fatto vacillare la mia scelta di non muovermi dalla mia Provincia (che ho rispettato per anni) e a farmi prendere la decisione di vestire la maglia della Pallavolo Franco Tigano. L’ho fatto con convinzione e sono pronto a dare tutto per questa maglia, per questa società, per i miei compagni e per i miei nuovi tifosi. Mi hanno parlato del progetto, ho conosciuto il presidente Pino Carbone e sono certo che quest’anno io e i miei compagni daremo grandi soddisfazioni alla Città, ai tifosi e alla dirigenza.”

Comments

comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: