Seleziona una pagina

Sembrerà strano ma questo primo post riguardante il meraviglioso mondo della cosmesi, ho deciso di dedicarlo in particolar modo a coloro che non amano truccarsi o a chi vorrebbe farlo senza però esagerare! Questa è una tipologia di makeup perfetta per ogni tipo di pelle ed età! La cosa che più mi piace è che anche la meno abile nel campo sarà in grado di realizzarlo.
Seguendo questi consigli, riuscirete ad ottenere un risultato finale talmente leggero e delicato che nessuno penserà che voi abbiate del trucco in viso o quasi!

Prima di iniziare è importante mettere in chiaro due cose:

👍🏻  puntare sulla base. Una base ben curata aiuterà a rendere il vostro look fresco e –passatemi il termine- “sano”;

👎🏻  scordatevi tutto ciò che contiene glitter o iridescenze esagerate. Ricordiamoci che stiamo puntando ad essere più naturali possibili quindi, tutto ciò che contiene le cose sopra citate, renderà il nostro make-up tutto tranne che “No make-up”.

  1. Come primo step, è importante idratare bene la pelle. Sarebbe perfetto utilizzare una crema con SPF in modo da proteggere il viso dai raggi UV.
  2. Il fondotinta in questo caso non è fondamentale, anzi è preferibile uno a bassissima coprenza o addirittura una BB/CC cream (per chi non lo sapesse, in maniera molto generale, sono delle creme idratanti colorate). Utilizzando un pennello o anche picchiettando il prodotto sul viso con le dita, riuscirete a minimizzare eventuali discromie ed imperfezioni fino a rendere l’incarnato più omogeneo.
  3. Adesso, con un correttore leggermente più chiaro del vostro incarnato, dovrete “agire” sulle cosiddette zone strategiche, sempre con le dita e con piccole quantità di prodotto. Mi riferisco ai tratti in “rilievo” del viso: zigomi, la parte centrale del mento e della fronte, la punta del naso, palpebra mobile e arco di cupido.
  4. Oltre ad illuminare, un’altra cosa da non trascurare è creare le ombre con una terra opaca o un ombretto matte che abbia toni simili. Da scaldare sono la zona sotto lo zigomo e definire l’ombreggiatura della palpebra ovviamente in base alle caratteristiche del vostro occhio.
  5. Arrivati a questo punto, bisogna dare un tocco di colore e quindi un blush dalla texture matte e dai toni tenui farà al caso vostro.

In fine, consiglio di riempire leggermente le sopracciglia (nel caso in cui le abbiate diradate in alcuni punti), tanto mascara et voilà!


Possiamo quindi sfatare il mito secondo il quale realizzare un trucco completo significhi andare in giro con un mascherone!

Alla prossima,

Comments

comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: