Seleziona una pagina
  1. Chi non ha mai incontrato un calabrese che mangia peperoni ripieni sotto l’ombrellone? Perché sì, i “pipi chini” sono un must di ogni buon calabrese.

Questa domenica ho deciso di prepararli per voi con quella che è la mia ricetta di famiglia.

 

Ingredienti:

Peperoni tondi 10/12

Pangrattato 200 gr

Olive verdi q.b.

Capperi di Lipari q.b.

Tonno Callipo in scatola 160 gr 

Provola silana 100 gr 

Olio EVO

Pepe nero

Sale q.b. 

 

Procedimento:

Iniziate pulendo i peperoni, privateli del picciolo e dei semi, quindi salateli leggermente.  

Per il ripieno, lasciate gocciolare l’olio in eccesso dal tonno, io uso tonno Callipo in scatola di ottima qualità. Aggiungete il tonno al pan grattato, le olive verdi denocciolate e tagliate a rondelle e i capperi dissalati. Io mi ritrovo dei buonissimi capperi di Lipari comprati durante l’ultima vacanza alle isole Eolie. Completate il ripieno con sale, pepe nero e olio. Il ripieno deve risultare morbido, la quantità di olio dipenderà dalla qualità del pangrattato. Infine aggiungete la provola silana tagliata a dadini molto piccoli.

Una volta che avrete amalgamato bene il ripieno, riempite i peperoni con un cucchiaio. Mia nonna direbbe: “Non li riempire troppo, ma riempili”.

Quindi bucherellate i lati dei peperoni con i rebbi di una forchetta, posizionateli in una pirofila, ultimate con un giro d’olio e riempite il fondo con “un goccio” d’acqua. 

A mio parere qui arriva il bello, la vera arte del peperone sta tutta nella cottura: in forno statico preriscaldato a 200º per almeno 40/50 minuti. Si deve formare una leggera doratura in superficie. 

Una buona alternativa potrebbe essere foderare la pirofila con carta forno, posizionare i peperoni a testa in giù e rigirarli a metà cottura. 

Lasciate raffreddare per una decina di minuti e servite.

So che molti sostituiscono il tonno con carne macinata o pancetta, ma questa non è la mia ricetta. 

I peperoni ripieni sono buonissimi soprattutto dopo un paio d’ore e mangiarli freddi è “la morte sua”. 

Vorrei essere capace di descrivere l’irresistibile profumo di cui sarà invasa la vostra casa… Provare per credere!

A sheep in the kitchen,

alla prossima domenica! 

Comments

comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: