Seleziona una pagina

Chi ieri pomeriggio ha deciso di accomodarsi sui seggiolini del Pala-Surace per assistere al match tra Golem Volley Palmi e Fenera Chieri non è certo tornato a casa deluso, una partita spettacolare, una vittoria esaltante.
Starting six: Luisa Casillo (1), Monica Lestini (3), Elisa Zanette (7), Valeria Caracuta (14), Tiziana Veglia (16), Francesca Moretti K (18), Alice Barbagallo L (10).
Vincere è l’imperativo categorico per la Golem Software, vincere per la classifica, vincere per il morale, vincere perché vincere aiuta a vincere.
golempalmivsfenerachieri-97La Golem parte male, nel primo set va sotto anche di 7 punti sul 7 – 13, per reagire va tirato fuori il carattere. Le ragazze di Giangrossi lo fanno e, trascinate da una super Zanette, recuperano punti su punti raggiungendo Chieri fino al -1. La formazione piemontese chiude ugualmente vittoriosa la prima frazione sul 23 – 25, ma è consapevole che superare questa Golem non sarà facile.

Nel secondo set la Golem non può permettersi di far scappare Fenera Chieri, che apre avanti anche in questo caso. Stavolta però, le Golemine si mantengono a ridosso delle ospiti, compiendo il sorpasso decisivo a metà della frazione, ancora trascinate da Elisa Zanette. L’opposto di Vittorio Veneto è devastante, chiude i primi due set con uno spaventoso 20 alla voce dei punti messi a segno. Grazie anche a lei, la Golem la chiude sul 25 – 20.

Zanette ha bisogno di rifiatare? Niente paura, c’è Monica Lestini! Nel terzo set è lei a salire sugli scudi, sopperendo al momentaneo calo della compagna di squadra. L’asso Caracuta sposta le sue attenzioni verso la schiacciatrice abruzzese, che raccoglie le sue alzate con la cattiveria giusta, portando la Golem alla sorpasso su Chieri, che ancora una volta era partita avanti. Anche questa frazione si conclude sul 25 – 20. È 2 – 1 nel conto dei set.

L’ultimo set è quello decisivo, quello che fa capire che la Golem non si accontenta di una vittoria a metà. Il tie break non deve arrivare. Questa volta Palmi parte avanti e ci rimane per tutto il set, aumentando in maniera costante il proprio di stacco. A metà frazione le ragazze di Giangrossi sono avanti di 5 punti. Tutta la squadra spinge compatta nella stessa direzione, gettandosi su ogni pallone in difesa e, soprattutto, picchiando duro quando c’è da attaccare. Zanette chiude il trionfo Golem sul 25 – 18.
La straordinaria vittoria è frutto di un grande lavoro di squadra. Le Golemine hanno sofferto, lottato ed infine gioito tutte insieme, mostrando finalmente quell’affiatamento di squadra che coach Giangrossi ha tanto ricercato. Il futuro è roseo per la Golem Software Volley Palmi. Tante anche le note positive personali, con una Barbagallo in costante miglioramento, una Moretti sempre sul pezzo e pronta a caricare le proprie compagne, una Guidi finalmente rientrata a pieno regime nei ranghi della squadra e con queste Zanette e Lestini… La partita lascia indelebile la prova della voglia di vincere di queste ragazze, cattive al punto giusto. Il segno della loro cattiveria lo danno Elisa Zanette e Monica Lestini, che dopo uno dei loro punti ad esultare a muso duro sotto rete contro le avversarie «Non il massimo della sportività» come ci dice a fine gara la stessa Elisa Zanette, e la Lestini si becca anche un giallo! Ma chissene, al pubblico è piaciuto tanto.

Migliore in campo: Elisa Zanette, voto 8.
Sogolempalmivsfenerachieri-91lo una parola: DEVASTANTE! Il titolo di oggi è per lei, Attacca ogni pallone con cattiveria, anche i più
complicati, lanciando macigni addosso alla difesa di Chieri, che non sa come metterle un freno. 28 punti per lei a fine gara, top scorer e migliore in campo. Contro Chieri sembra aver tirato fuori tutte le sue qualità, ed è stata semplicemente spettacolare.
A questo punto ci sorge spontanea una domanda: Palmi ha trovato la degna erede di Ramona Aricò?

 

 

LE FOTO DI GOLEM VOLLEY PALMI VS FENERA CHIERI 3-1 

 

 

 

Comments

comments