Città Entertainment Slider sport

Golem Palmi, qualcosa bolle in pentola.

Il nuovo logo

La notizia della non iscrizione della Golem Volley Palmi al campionato di A2 2017/2018 è stata probabilmente la peggior mazzata che il panorama sportivo palmese, e non solo, potesse ricevere. Veder scomparire una realtà che portava lustro alla città portandola su palcoscenici di caratura nazionale, ed in qualche caso anche internazionale, è stato sicuramente un brutto colpo per la città, ma anche per i tifosi che domenica dopo domenica si appassionavano sempre più alla squadra e giungevano sempre più numerosi a riempire il Palazzetto Mimmo Surace.

Ma ora sembra che le gelide acque in cui la Golem è sprofondata stiano dando qualche segnale di risveglio. Avete presente quelle piccole bollicine che si formano sul fondo della pentola prima che l’acqua raggiunga la temperatura giusta? Ecco, qualcosa del genere…

Da qualche giorno, infatti, sulla pagina Facebook della società è comparsa una breve comunicazione con una immagine correlata: Il nuovo logo della Golem Volley. Un piccolo indizio del fatto che l’elettrocardiogramma non sia del tutto piatto e che qualcosa sia in movimento.

Il nuovo logo

Se vogliamo, un altro indizio in tal senso arriva dal fatto che lo stesso main sponsor, Golem Software, non si sia allontanato dalla A2, seppur in altri luoghi d’Italia.

C’è poi il torneo in programma per sabato 30 settembre e Domenica 1 Ottobre, proprio al PalaSurace, durante il quale ad affrontarsi sul taraflex ci saranno 4 società della prossima serie A2 di volley: Volley Soverato, P2P Baronissi, Sigel Marsala e…… La Golem Hermaea Olbia. Un torneo di alto livello dunque, organizzato probabilmente per far si che i raffinati palati del PalaSurace non si disabituino troppo al dolce sapore della Pallavolo che conta.

La locandina dell’evento

Del resto non è un segreto che la voglia di tornare in alto sia ancora molto viva a Palmi, su facebook la parola d’ordine è ricominciare. C’è una nuova società, una nuova Golem pronta a risorgere dalle ceneri della vecchia squadra. Sarà dunque molto importante ricominciare sin da subito a lavorare per riportare il più presto possibile Palmi nella lega di A, c’è a disposizione un anno intero, da usare bene! Rimbocchiamoci le maniche signori.

Comments

comments

About the author

Ferdinando Panucci

Ferdinando Panucci

Add Comment

Click here to post a comment